28 settembre 2014

FESTA DEL LEGNO CANTU' , che meraviglia!

Buona Domenica a tutti!

Ieri sono stata insieme alla mia famigliola alla Festa del legno a Cantù, più precisamente in una delle aziende che hanno aperto le loro porte alla gente, permettendo anche ai non addetti ai lavori di percepire la poesia del legno.
Splendida location del mio pomeriggio, è stata una delle aziende più belle e prestigiose del settore arredamento di design, Riva1920.


L'azienda è fisicamente divisa in due parti, da una parte la fabbrica, dove abbiamo assistito alle esposizioni di alcuni artisti del legno e dove mia figlia ha partecipato al laboratorio didattico per bambini a base di legno e colori, dall'altra, la parte espositiva dove c'è sia il museo permanente RIVA 1920 con delle chicche straordinarie, sia aziende espositrici.

Prima parte, quel che mi ha colpito girovagando all'interno dell'azienda....



Alcune opere dell'Artista Molinari (www.molinariebanista.it)
Il nome di questa meravigliosa opera,
rivisitazione di una Vespa 50 L del 1963, è "LA VESPA TERESA"

  

Tantissimi tipi di legno macinato, sembrano spezie!


Avere l'opportunità di parlare con un artista è sempre cosa gradita, non solo per capire qualcosa in più delle opere, ma per appurare quanto lavoro e quanta fatica c'è dietro ogni singola opera.
Le opere delle foto qui sotto sono di Stefano Diana, falegname per una manciata di anni, intagliatore da quasi un trentennio.
Vive da sempre a Lesa in provincia di Novara, ma le sue opere sono arrivate fino in Svizzera, Austria, Germania ed Australia, oltre che in molte parti d'Italia.
La cosa che mi ha colpito di più, oltre ai manufatti di un'eleganza e di una precisione incomparabile, sono state le stesse parole dell'Artista.....all'inizio della sua carriera da intagliatore creava seguendo un'idea precisa, inducendo il legno a seguire le linee che aveva in testa, da qualche tempo invece è il progetto, l'immagine, la storia che si adattano alle venature, al colore, alla forma del legno, talvolta suggeriti dalla materia stessa.
Poesia.
Il suo showroom è visitabile tutto l'anno su prenotazione.
www.pezzidilegno.it

Piazzetta Lesa, 1999
Lunga carovana, 2014
Petra, 2014

Per i bambini vi era un'area dedicata con laboratorio, area libri e gioco.
La mia cucciolotta si è divertita molto a realizzare un gioco con dei pezzetti di legno, lavoro lodato dai presenti, con grande soddisfazione e gongolamento di mamma e papà.



Seconda parte, l'esposizione ed il museo Riva1920.

Meravigliosamente meravigliose!
Design AMeBE, queste borse sono sgabelli in cedro massello.
Peccato non poterle usare per uscire :)





Nelle foto sotto un excursus del museo Riva1920, molte macchine ed utensili, grande patrimonio storico.

 


Una bici, un mestiere. Questo il titolo che darei alla foto sotto.
Esposte, molte biciclette degli anni 50 all'incirca, c'era quella della merlettaia, quella dell'intagliatore, quella per la consegna del pane, ma........


............la bici che più mi ha incuriosito ed insieme fatto sorridere, è quella del venditore di pianeti della fortuna, guidata da un soggetto vestito in modo stravagante, accompagnato da un pappagallo che aveva il compito di estrarre bigliettini con numeri da giocare al lotto.....la necessità di credere che una bella botta di fortuna prima o poi potrebbe capitare...ieri come oggi!

Bici del venditore di pianeti della fortuna


Per chi volesse vivere la Festa del legno di Cantù, ricordo che si svolgerà fino al 5 ottobre.
Vi auguro una splendida serata, alla prossima!

13 commenti :

  1. Ma quante belle cose Flò!!!
    Chissà quanto si è divertita la tua bellissima cucciola, dev'essere stata un'esperienza indimenticabile!
    Bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto splendido Eva, la piccola si è divertita tanto si! baci :)

      Elimina
  2. Ciao Flò che bella opportunità e che belle opere, un peccato non averlo saputo per tempo. Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tiz! la festa sarà disponibile fino al 5 ottobre, se hai modo fai un salto, vedrai che meraviglie!

      Elimina
  3. ..Ciao Flo'!! certo che deve essere stata un esperienza davvero indimenticabile e incredibile..mamma mia quante cose bellissime ..davvero delle opere d'arte!!! la vespetta poi è davvero un capolavoro!! un bacio grandissimo!! Manu!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutte le opere dal vivo sono ancor più belle che in foto, e pensa che qui trovi un estratto ma ce ne sono di cose belle da vedere, kiss!

      Elimina
  4. meraviglioso reportage fotografico, immagino la piccolina come si sarà divertita al laboratorio!!!
    sarà stata sicuramente un'esperienza che lascia il segno, ricordo ancora con emozione una vacanza in Tentino dove trovi piccoli laboratori di artigiani che lavorano il legno in ogni angolo di paese, è un'emozione immensa osservarli esprimere la loro arte!!!

    RispondiElimina
  5. Ma che bei progetti!! Molto originali e particolari!! Adoro l'opera d'arte con i ballerini!

    www.thelipstickyjourney.com

    RispondiElimina
  6. quante belle creazioni!
    www.mrsnoone.it
    kiss

    RispondiElimina
  7. Ciao cara..complimenti per il post..dettagli meravigliosi come sempre riesci a stupirmi..un argomento che non conoscevo.il legno è la vita!

    RispondiElimina